Erezione debole

Erezione debole? Come aumentarla

A cosa è dovuta l’erezione debole?

Un’erezione debole è una disfunzione erettile che comporta una difficoltà nel provare un’erezione totale o nell’avere un rapporto sessuale soddisfacente con un’altra persona. La disfunzione erettile non è un’ impotenza ma potrebbe trattarsi di:

– una condizione momentanea causata da diversi fattori come una conseguenza secondaria a una patologia importante come l’obesità, la sclerosi multipla, eccetera;
– uno stile di vita sregolato con abuso di alcol, droga e fumo;
– malessere psicologico legato all’ansia, lo stress e la depressione.

L’erezione debole quindi può essere provocata da cause fisiche o psicologiche, in cui il soggetto si sente privato della sua virilità e si sente inadeguato nel portare a termine un rapporto sessuale.
In base alla patologia è possibile fare riferimento a diverse figure specialistiche.

Nel primo caso ovvero una disfunzione erettile provocata da una patologia primaria è necessario valutare un consulto con un urologo o un andrologo e capire la terapia migliore. Se invece l’erezione è provocata da un fattore psicologico si può richiedere un consulto con uno psicoterapeuta/psicologo e cercare di migliorare e sbloccare questa condizione. In linea generale, è comunque bene migliorare il proprio stile di vita eliminando il fumo, l’alcol, la droga e l’eccesso di junk food. Tutti questi infatti hanno una cattiva influenza sul sesso.

Come aumentare un erezione debole?

Molti decidono di assumere sostanze farmacologiche per rafforzare la propria erezione come ad esempio il Viagra o altre sostanze affini, in realtà questi farmaci non risolvono la situazione in maniera definitiva e hanno una moltitudine di effetti collaterali rischiosi per l’uomo.

Per evitare di sviluppare una dipendenza da questo tipo di farmaci è bene tentare altre soluzioni così da beneficiare di un’attività sessuale naturale e soddisfacente.

Tutti i farmaci per la disfunzione erettile devono essere assunti in maniera sporadica e sotto consiglio medico: solitamente vengono prescritti a persone che stanno vivendo un periodo di vita molto stressante e hanno bisogno di un piccolo aiuto ma qualora ciò avvenisse in maniera assidua è bene capire quali sono le cause della disfunzione e cercare di risolverli in primis.

Un buon uso è quello di assumere degli integratori in modo regolare così da colmare eventuali deficit alimentari e introdurre una serie di vitamine, minerali e altri principi attivi che aiutano l’erezione e la sua durata.

Le erbe e gli oli

Alcuni integratori naturali presentano nella loro formulazione delle piante afrodisiache che possono aiutare l’erezione anche se non in maniera miracolosa. La pianta Maca delle Ande, ad esempio, va a rafforzare l’organismo e a equilibrare il sistema ormonale. Quello che fa la Maca è migliorare una normale erezione per aumentare l’afflusso di sangue a livello del pene.

La Damiana è consigliata perché stimola il centro dell’erezione del sistema nervoso, migliora la circolazione sanguigna genitale e incrementa l’erezione. Infine, la Serenoa ha doti efficaci se si pensa che veniva utilizzata dagli indigeni per curare tutte le patologie a carico di prostata e pene, finanche le disfunzioni erettili.

Anche gli oli essenziali possono essere utili per un’aromaterapia, la particolarità è che bastano poche gocce lasciate evaporare in un’apposita lampada o spruzzate direttamente nell’aria per indurre alcuni miglioramenti psicologici. L’olio essenziale di Pino ad esempio ha un’azione stimolante che viene utilizzata in caso di diminuzione della libido ed erezioni deboli.

L’olio essenziale di Zenzero ha un effetto riscaldante e aumenta la circolazione sanguigna nella zona dei genitali e infine l’olio di Sandalo utilizzato molto spesso per il sesso tantrico. Si crede che questo profumo risvegli le energie sessuali dell’individuo e che liberi tutto ciò che è bloccato. Ovviamente l’aromaterapia è un qualcosa di meditativo e spirituale, ben lontano dal semplice utilizzo di integratori comuni ai più.

Di quali integratori diffidare?

Nella ricerca del perfetto integratore è doveroso evitare quelli definiti miracolosi che contengono testosterone ovvero l’ormone prodotto dai testicoli. Il testosterone non ha alcun tipo di attività sull’erezione e perciò risulta vano ai fini del processo.

In commercio esistono anche degli integratori che promettono di aumentare la libido ma è bene ricordare che una delle condizioni necessarie per avere un’erezione soddisfacente potrebbe essere legata a dei fattori molto più complessi per cui l’integratore non avrebbe valenza. Infine, tutti quelli che contengono Evodia Rutaecarpa, Yohimbe, Tongkat Ali sono vietati perché trattasi di piante i cui principi attivi sono illegali ed è impossibile acquistarli in Italia.

INTEGRATORE CONSIGLIATO PER PROBLEMI DI EREZIONE:

Che cos’è il prostatricum?

Uno degli integratori più acquistati in Italia è il Prostatricum ovvero un prodotto di origine naturale pensato specificatamente per ripristinare l’equilibrio dell’apparato urologico. Il prodotto non ha alcun tipo di effetto collaterale e perciò è consigliato a qualsiasi uomo di qualunque età. La formulazione contiene Serenoa, Lycopene e Zinco che hanno un effetto sulla prostata e sull’apparato urinario, più il Ginkgo e l’Echinacea che sono antibiotici naturali e depurano le ghiandole.

Le prime tre sono ottimali per regolare il flusso urinario e risolvere tutte quelle piccole problematiche come frequente minzione diurna e notturna, mancato svuotamento della vescica e ritenzione urinaria. Il Ginkgo e l’Echinacea vanno a ridurre eventuali infiammazioni della prostata.

Essendo un integratore ha diverse funzioni e un’efficacia soggettiva proporzionata alla gravità della condizione del soggetto. Ciò significa che un determinato paziente potrebbe esserne felice e soddisfatto mentre su un altro potrebbe rivelarsi leggermente più blando.

L’integratore Prostatricum va assunto tre volte al giorno all’orario dei pasti, sottoponendosi a un ciclo che non deve essere mai interrotto per evitare di rendere vani gli effetti fino ad allora raggiunti. Dalle recensioni positive sul web viene appurato un miglioramento delle varie funzionalità legate alla prostata e quindi a quella urinaria e sessuale perciò è consigliabile a tutti coloro che soffrono di prostatite, ipertrofia della prostata ed erezione debole.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *