Il caffè fa male alla prostata?

Caffè e Prostata sono un abbinamento dannoso? In quali casi è possibile gustarsi un buon caffè e in quali è invece sconsigliato onde evitare di peggiorare i sintomi?

Tantissime persone non possono fare a meno del caffè, soprattutto la mattina appena svegli per iniziare la giornata con grinta ed energia ma forse in molti non sanno che il caffè può arrecare danni alla salute della prostata.

In base a recenti studi infatti il tumore alla prostata e il consumo di caffè sono aspetti correlati. Occorre sottolineare infatti che il caffè agisce direttamente sui livelli di glucosio ed insulina ed altrettanto sulla funzione degli ormoni sessuali.

Quest’ultime sono tutte caratteristiche fondamentali sull’incidenza del tumore alla prostata.

Da vari studi è emerso che chi consuma maggiore quantità di caffè al giorno può ridurre il rischio di cancro alla prostata del 60%: il caffè è ricco di sostanze attive sotto forma di sali minerali e antiossidanti e se consumato con moderazione può apportare benefici alla funzione metabolica.

Tuttavia può anche rivelarsi un elemento nocivo in caso di problemi alla prostata come infiammazioni o irritazioni.

Per questo motivo, gli individui con la prostata ingrossata o affetti da infezioni o prostatite devono ridurre il più possibile il consumo di caffè. Sarebbe inoltre preferibile eliminarlo completamente dalla propria alimentazione almeno per alcuni periodi. Questo suggerimento viene raccomandato in quanto la caffeina incide sulla funzione della vescica fino a causare un peggioramento dei sintomi e dei disturbi.

Anche se la caffeina di per sé stimola la funzione urinaria, aumenta lo stato di irritazione alla vescica e i disturbi, non è comunque alla base di una prostatite o una prostata ingrossata.

Caffé: gli effetti sulla prostata

caffè prostataPer gli uomini affetti da prostatite, un consumo costante di caffè può peggiorare i sintomi in quanto questo ingrediente irrita la vescica. Tutti questi sintomi e disturbi possono portare a doversi alzare la notte di continuo e favorire l’incontinenza.

Il caffè irrita la vescica precisamente perché aumenta la produzione di urina, quindi la vescica sarà piena in breve tempo e allo stesso tempo causa delle contrazioni di questo organo.

Anche la tioxantina presente in questo ingrediente può influire sulla prostata in quanto tende ad appesantire la vescica irritandola.

Per chi non riesce a rinunciare al caffè non occorre smettere improvvisamente ed escluderlo da un giorno all’altro ma può iniziare a ridurne il consumo in modo graduale, in quanto un’interruzione improvvisa può portare a vari effetti indesiderati tra cui nausea e giramenti di testa.

Cosa bere in sostituzione del caffè per tutelare la salute della prostata?

La scelta di evitare il caffè o ridurlo gradualmente deve essere una decisione individuale, alcuni uomini infatti affetti da prostatite potrebbero non riuscire subito a diminuire l’assunzione di caffè.

Per semplificare questo percorso è possibile anche sostituire il caffè con un’altra bevanda stimolante e molto meno nociva per la salute della prostata, anzi è particolarmente ricca di maggiori benefici: si tratta del tè verde oppure dei tè rooibos, entrambi non contengono caffeina e vantano un’elevata percentuale di sostanze antiossidanti.

Di seguito ti parleremo del prodotto più venduto in Italia che aiuta a combattere la Prostatite, quindi leggi con attenzione:

Come utilizzare le capsule Prostatricum per alleviare la prostatite?

Su ciascuna confezione delle compresse Prostatricum è riportata la corretta modalità d’uso in modo tale che gli utenti non incappino in errori e seguano il trattamento in modo idoneo.

In caso di dubbi o perplessità prima dell’assunzione dell’integratore Prostatricum basterà chiedere il parere di un esperto o rivolgersi al proprio medico curante.

Il rivenditore raccomanda di assumere 2 compresse Prostatricum prima di pranzo e un’altra prima di cena accompagnandole con un abbondante bicchiere d’acqua.

Prostatricum Integratore Alimentare per curare la prostatite è composto dai seguenti ingredienti vegetali: Sereona Repens, Tribulus Terrestris, Cloruro di Magnesio e Epilobium Parviflorum.

Prostatricum Funziona? Opinioni e Recensioni

Essendo ormai un prodotto richiestissimo da tutti gli uomini con prostatite, non resta che confrontare varie opinioni e recensioni del web rilasciate dagli utenti che hanno eseguito il trattamento Prostatricum:

Orlando G., 54 anni: “Ho scoperto di avere la prostatite poiché andavo in bagno con maggiore frequenza, ed oltre ad essere problematico, riscontravo anche fastidi durante l’atto. Ho consultato uno specialista che mi ha parlato di Prostatricum, definendolo il prodotto numero 1. Aveva ragione. Mi sento molto meglio, e l’ho consigliato anche a molti amici.”

Luisa M., 39 anni: “Mio marito scoprì di avere la prostatite qualche tempo fa, ed essendo lui molto scettico riguardo ai vari prodotti farmaceutici, ho cercato qualcosa io che potesse fare al caso suo. La sua risposta è stato Prostatricum. Ha risolto il problema, e adesso anche io beneficio della sua guarigione.”

Ugo T., 41 anni: “Ho scoperto di avere la prostatite ad un livello già avanzato, il che significa che rischiavo forte. Ho assunto le compresse sperando che funzionassero anche a questo punto, purtroppo per me non è stato così ed ho dovuto far ricorso a tecniche più avanzate. Non trascurate i sintomi, affrettatevi quando sentite di avere qualche problema!”

 

Dove acquistare Prostatricum Capsule Vegetali e Prezzo

Prostatricum è un prodotto efficace che consente di guarire completamente dalla prostatite e dire addio a tutti quei disturbi che possono compromettere la qualità della vita.

Le capsule Prostatricum sono acquistabili presso il sito ufficiale dell’azienda al costo di soli 39 euro grazie allo sconto del 50%.

È bene prestare attenzione all’elevato rischio di truffe e contraffazioni a prezzi davvero interessanti. Per questo motivo è consigliato evitare assolutamente l’acquisto di prodotti similari presso store online, farmacie, parafarmacie o punti vendita specializzati.

Per acquistare Prostatricum Integratore basta compilare il modulo online e riceverlo a casa in pochi giorni lavativi con spedizione gratuita e pagamento in contrassegno.

 

LEGGI ANCHE:

La Birra fa male alla Prostata?

Cibi da evitare e  cibi da preferire

L’aglio fa bene ?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *