Importanza dell'abbigliamento per la prostata

Importanza dell’abbigliamento per la prostata

Problemi alla prostata? Attenzione all’abbigliamento

Alzi la mano l’uomo ultracinquantenne, sexy e affascinante che non abbia sofferto, almeno una volta nell’arco della propria vita, di problemi alla prostata. La prostatite e l’ipertrofia prostatica benigna, ovvero l’aumento delle dimensioni della prostata che non derivino da un tumore maligno, affliggono un numero sempre più considerevole di uomini di età compresa tra i 18 e i 65 anni.

E se il dolore legato alla minzione, episodi di disfunzione erettile o una ridotta mobilità degli spermatozoi sono, spesso, sottovalutati in giovane età, essi andrebbero tenuti di più sotto controllo proprio per non aggravare una situazione che potrebbe diventare irreversibile.

E, proprio a tal proposito, non tutti forse sanno che tra problemi alla prostata e abbigliamento vige una stretta correlazione. Un tipo di abbigliamento eccessivamente stretto e di tipo costrittivo, soprattutto a carico delle parti intime, può creare non pochi problemi alla prostata. Ma, dunque, perché rischiare? Non sarebbe meglio evitare tutte quelle influenze esterne che potrebbero generare danni permanenti all’apparato riproduttivo maschile?

L’importanza dell’abbigliamento per la prostata

Quella che poteva sembrare una semplice e banale diceria, in pratica, racchiude in sé un bel fondo di verità. La regione inguinale, difatti, rappresenta una delle parti più sensibili dell’uomo e, in quanto tale, essa deve essere adeguatamente protetta, non solo da eventuali urti accidentali ma anche con capi adeguati che non costringano troppo le membra.

Gli indumenti troppo attillati e quelli realizzati in materiale sintetico e poco elastico, infatti, non assicurano la giusta traspirazione e incoraggiano la rigidità muscolare. Se il movimento aiuta a tenere in allenamento la regione inguinale senza troppi problemi, stare sempre seduti e con capi non consoni, rischia di irrigidire i testicoli, impedendo al corpo di muoversi in modo sciolto e naturale.

Del resto, non è affatto un mistero che l’utilizzo di boxer intimi e di pantaloni larghi favorisca la circolazione sanguigna, apportando il giusto flusso di sangue ed energia ai testicoli, alla vescica, al pene e, ovviamente, alla prostata. La completa libertà di movimento dei testicoli, inoltre, diventa un fattore importantissimo per regolare la temperatura corporea e per produrre il giusto quantitativo di liquido seminale e di ormoni.

Quali indumenti indossare per salvaguardare la prostata?

Fatte le doverose premesse, quindi, bisogna capire quali capi indossare per tutelare la prostata e, in generale, l’intero apparato genitale-riproduttivo maschile. Gli esperti in materia ma anche andrologi, urologi e sessuologi consigliano di non indossare capi troppo stretti, quali gli amatissimi jeans, di prediligere tessuti naturali e di optare per i boxer al posto dei tradizionali slip.

Banditi anche i tradizionali “pantaloni da ciclista“: eccessivamente stretti e realizzati in un tessuto poco elastico, essi favoriscono l’innaturale sfregamento dei testicoli e non assicurano la giusta libertà di movimento anche al pene. Del pari sconsigliate anche le cinture.

Ancorché griffate, pratiche e alla moda, le cinture ostacolano il flusso sanguigno e quello energetico. Se i pantaloni larghi proprio non riusciamo a indossarli oppure se non li sentiamo comodi e avvertiamo la sensazione che non calzino alla perfezione, possiamo sempre optare per le bretelle. Comode, colorate e tornate prepotentemente alla ribalta, esse assolveranno perfettamente lo scopo per il quale sono nate.

L’abbigliamento intimo per la prostata: come sceglierlo

Di recente immissione sul mercato, inoltre, gli slip in tessuto performante che proteggono efficacemente la prostata, iniziano a riscuotere un certo successo. Realizzati con un nuovo dispositivo medico, chiamato “Prostaslip” per l’appunto, questi slip di nuovissima generazione si rivelano gli alleati perfetti degli uomini che si ritrovano a combattere con la prostatite, con l’ipertrofia prostatica benigna e con le più diffuse infiammazioni del tratto urinario.

Bestseller No. 1
PROSTASLIP per la Prostata - Prostata protetta con il nuovo dispositivo medico Prostaslip, con tessuto tecnico brevettato creato con nanotecnologia microincapsulata (bianco, 4/M)
  • Prostaslip è uno slip creato da BIOVTEC, per coloro che vogliono PREVENIRE i problemi della PROSTATA e RISOLVERE PROSTATITI e INFIAMMAZIONI del TRATTO URINARIO.
  • La PROSTATA sarà protetta da un doppio strato interno, impercettibile al tatto, dove il DESIGN è utile per la sua funzione da scudo.
  • CUCITURE, MATERIALI ed altri componenti sono stati attentamente selezionati per un maggior comfort.

Uguali agli slip tradizionali, invisibili sotto i pantaloni e impercettibili al tatto, realizzati con un doppio strato interno che protegge la prostata al pari di un vero e proprio scudo, questi slip di nuova concezione sono stati brevettati scegliendo i tessuti e i materiali migliori in circolazione proprio per garantire il massimo del comfort a una zona delicatissima ma fin troppo ignorata e bistrattata. Realizzati con una particolare nanotecnologia microincapsulata, questi essenziali indumenti intimi regalano un’immediata sensazione di benessere già dal primo utilizzo, favorendo la giusta circolazione sanguigna alla prostata in ogni circostanza, soprattutto durante i cambi di stagione e quelli climatici, periodi in cui la prostata si mostra più sensibile e più incline alle infiammazioni.

Come utilizzare gli slip assorbenti

Nel novero dei migliori capi d’abbigliamento per tutelare e preservare la prostata, meritano una menzione speciale dei particolari slip assorbenti creati per contrastare efficacemente le piccole perdite di urina generate da infiammazioni e interventi alla prostata. Benché a lungo ignorati perché considerati poco virili o accattivanti, gli slip assorbenti hanno il pregio di essere indossati come dei normalissimi slip, di non presentare antiestetici rigonfiamenti e di consentire la massima libertà di movimento a pene e testicoli, contribuendo a ridurre e neutralizzare le naturali perdite d’urina.

Realizzati in cotone traspirante al 100%, questi slip supportano al loro interno un inserto assorbente, applicato direttamente sul tessuto grazie a un’innovativa cucitura piana totalmente impercettibile al tatto.
Come si è appena avuto modo di vedere, l’importanza dell’abbigliamento per la prostata svolge un ruolo fondamentale per la vita dell’uomo.

Un abbigliamento poco consono, eccessivamente stretto e non sufficientemente traspirante, oltre a rivelarsi particolarmente scomodo, può influire negativamente sulla sfera della sessualità dell’uomo, arrivando a generare problemi d’infertilità connessi alle infiammazioni batteriche a carico della prostata. Uno stile di vita adeguato e il giusto abbigliamento, invece, possono proteggerci da danni maggiori e irreversibili.

IL RIMEDIO N.° 1 IN ITALIA PER ELIMINARE I PROBLEMI ALLA PROSTATA

Prostatricum

  • Normalizza la minzione

  • Neutralizza sintomi e dolore

  • Ripristino erezione

  • Elimina la causa della prostatite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Richiedi il Migliore integratore per Prostatite + Consulenza telefonicaClicca qui