La Birra fa male alla Prostata?

La birra e la prostata sono una combinazione pericolosa per la salute? Tantissime persone affette da prostatite si pongono questo quesito poiché il timore di peggiorare la propria condizione è davvero tanto.

La dieta, come è risaputo, svolge un ruolo fondamentale per quanto riguarda la cura della prostatite ma integrare la birra nell’alimentazione può essere dannoso? Non tutti infatti sanno che consumare la birra quando si è affetti da problemi alla prostata può celare diverse conseguenze.

Bere la birra costantemente può innanzitutto causare disturbi alla prostata ma non solo, può anche apportare danni al fegato, all’apparato cardiocircolatorio e al pancreas.

Questo fenomeno accade perché l’alcol all’interno della birra viene assimilato dall’organismo esattamente come avviene per lo zucchero bianco raffinato con la differenza che la birra necessita di più componenti nutrienti per essere metabolizzata correttamente.

Un individuo sano, privo di particolari patologie o problemi di salute, se consuma la birra saltuariamente e moderatamente non va incontro a nessun tipo di complicanza, anzi tale bevanda in questi casi potrebbe rivelarsi anche benefica ed apportare effetti positivi all’organismo.

Se invece si è affetti da problemi alla prostata si raccomanda di evitare il più possibile il consumo di birra e di alcolici. Questa rinuncia apporterà benefici e miglioramenti al corpo che si manifesteranno anche in un arco di tempo davvero breve. Quindi in caso di prostatite è bene stare attenti e moderare il più possibile il consumo di birra.

Perché la birra causa problemi alla prostata?

Birra e prostata, come accennato, non sono quindi una combinazione perfetta poiché questa bevanda può peggiorare i disturbi alla prostata a causa dell’elevata quantità di lieviti presenti al suo interno.

Un altro ingrediente da non sottovalutare nel consumo di birra è il luppolo, che può celare un’azione irritante alla prostata. Nonostante ciò, è stato riscontrato che all’interno del luppolo si trova un componente chimico anti tumorale, ossia xanthohumol, ma bisognerebbe assumere una grande quantità di birra per poterne beneficiare.

Bisogna poi considerare che la lavorazione di tutti gli alcolici deriva dalla fermentazione dei lieviti: il vino e i superalcolici ad esempio vantano un livello alcolico talmente elevato da distruggere i lieviti mentre per la birra non è così poiché il tasso alcolico solitamente non supera i 6 gradi. Se invece si tratta di una birra pastorizzata, questa lavorazione uccide gli elementi attivi della birra inclusi i lieviti e le sostanze benefiche del luppolo.

Assumendo questi lieviti, le loro componenti entrano direttamente nel sangue nel quale possono arrivare a moltiplicarsi in tempi brevissimi fino a raggiungere la prostata e causare ulteriori problemi o dolori.

Se si è affetti da prostatite cronica o acuta, questi lieviti possono peggiorare di gran lunga questo disturbo, infatti bere anche soltanto una birra può arrecare ulteriori danni alla prostata.

Perché scegliere Prostatricum Integratore numero uno in Italia per combattere la prostatite?

Al giorno d’oggi, per alleviare i disturbi alla prostata, sempre più consumatori hanno scelto di affidarsi all’efficacia dell’integratore Prostatricum, un prodotto ormai richiestissimo grazie alle sue spiccate proprietà antinfiammatorie in grado di alleviare i disturbi della ghiandola prostatica maschile.

L’integratore Prostatricum favorisce la minzione e aiuta a ripristinare la libido e le funzioni erettili, il tutto grazie alla sua combinazione di ingredienti 100% biologici.

Grazie a Prostatricum Integratore completamente naturale sarà finalmente possibile dire addio a tutti quei prodotti p farmaci costosissimi che promettono risultati miracolosi e si rivelano poi inefficienti e ricchi di sostanze chimiche che a lungo andare provocano danni ed effetti collaterali alla salute.

Per assumere Prostatricum Integratore non vi è alcun bisogno di prescrizione medica in quanto si tratta di un prodotto sicuro ed efficace realizzato dai migliori esperti nel campo del benessere e della salute, pertanto è un prodotto privo di controindicazioni o effetti indesiderati.

prostatricum

Prostatricum: come funziona e come utilizzarlo

Molti uomini si sentono a disagio nel doversi sottoporre a visite invasive per la cura della prostatite e preferiscono ignorare nel tempo il problema di questa infiammazione. Affidandosi all’efficacia di Prostatricum è finalmente possibile sbarazzarsi di tutti quei fastidi che possono compromettere la propria routine quotidiana e la sfera sessuale ed evitare di sottoporsi a lunghe terapie di farmaci con conseguenti effetti indesiderati.

I risultati di Prostatricum possono variare da soggetto a soggetto: i disturbi della prostatite possono manifestarsi in diverse fasce di età, l’integratore Prostatricum è un valido alleato per ripristinare le normali funzioni senza alcun rischio di effetti collaterali.

Con Prostatricum non saranno più necessarie procedure umilianti o farmaci costosi e si rivelerà una valida alternativa per ripristinare la libido.

L’azienda produttrice raccomanda di assumere l’integratore Prostatricum tre volte al giorno prima dei pasti principali, accompagnandolo con un abbondante bicchiere d’acqua. Su ciascuna confezione è riportata la corretta modalità di utilizzo.

Cosa dicono le Opinioni e Recensioni sull’assunzione di Prostatricum?

Ecco di seguito alcune recensioni ed opinioni dei consumatori che hanno provato l’integratore 100% naturale Prostatricum:

Letizia 42 anni, scrive: “Mio marito ha avuto per molto tempo la prostatite e ne soffriva molto. Non parliamo del sesso, avevamo dimenticato cosa fosse! Volevo aiutarlo e ho cercato di tutto su internet fino a quando ho trovato Prostatricum e mi sono informata sulla sua efficacia e mi ha convinta. L’ho ordinato e l’ho fatto prendere a mio marito. Lo assume già da due settimane e lo sta aiutando alla grande! La cosa più interessante anche per me sta nel fatto che la nostra vita sessuale ha ripreso alla grande, sono contentissima!”.

Franco 62 anni, scrive: “Soffro di prostatite da molti anni. All’inizio non ci facevo caso, ma poi ho cominciato ad andare in bagno più di una volta durante la notte. Ho cominciato ad assumere dei farmaci, dato che sentivo dei dolori ma non facevano nessun effetto, al contrario, mi davano degli effetti fastidiosi e molta sonnolenza. Sono andato a fare persino il massaggio della prostata… è un inferno. Meno male che passo molto tempo su internet, dove ho trovato Prostatricum. L’ho acquistato e da subito ho smesso di andare in bagno in modo frequente. Dopo la cura completa di un mese mi sono dimenticato della prostatite!”.

Dove Acquistare Prostatricum e Quanto costa?

Prostatricum è un prodotto di alta qualità reperibile presso il sito ufficiale della casa produttrice che mette a disposizione dei clienti un’interessante offerta: Prostatricum può essere acquistato a soli 39 euro grazie al 70% di sconto con spedizione gratuita e pagamento alla consegna.

Basta compilare il form apposito inserendo i dati personali (nome, cognome, indirizzo, numero di telefono ed eventuali note per il corriere) ed attendere la chiamata di un consulente per la conferma dell’ordine. Prostatricum giungerà a domicilio in 1, 2 giorni lavorativi. Non resta che approfittarne e ordinare subito Prostatricum Integratore Naturale per beneficiare di tutte le sue spiccate proprietà.

LEGGI ANCHE:

Cibi da evitare e  cibi da preferire

Il caffè fa male alla prostata?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *