esercizi per la prostata

Migliori Esercizi per la Prostata

Per prendersi cura della prostata uno degli esercizi migliori è quello di praticare esercizio fisico. Per la prostatite, un tipo di infiammazione e per tutte le altre problematiche relative a questa ghiandola dell’apparato riproduttivo maschile, la prevenzione è fondamentale.

Diversi studi hanno messo in evidenza quanto sia importante l’attività fisica nel trattamento di varie patologie legate alla prostata. In particolare, recenti ricerche hanno dimostrato che l’esercizio fisico riduce e previene problematiche come l’iperplasia prostatica benigna, il cancro alla prostata e la disfunzione erettile. Uno studio condotto su un gruppo di uomini ha dimostrato che coloro che svolgevano attività fisica regolare, avessero circa il 30-50% di probabilità in meno di sviluppare le sopra citate patologie.

Questo non significa che per prevenire malattie alla prostata sia necessario sgobbare ogni giorno in palestra, ma basta individuare le attività più adatte o quelle che piacciono di più e praticarle in maniera regolare. Ecco quali sono i migliori esercizi per la prostata.

Attività aerobica

Tra gli esercizi fisici che si possono svolgere per mantenere in salute la prostata vi è sicuramente l’attività aerobica, ma di cosa si tratta esattamente? Per attività aerobica si intendono esercizi fisici a bassa intensità e a lunga durata.

I benefici di praticare questo tipo di attività sono molteplici, tra questi vi è un miglioramento della respirazione e della circolazione, nonché un minor rischio di ingrossamento della prostata. Per quanto riguarda questa ghiandola, tra gli sport aerobici più indicati troviamo il nuoto, indicato per mantenere in salute anche il cuore e i polmoni; la palestra, con esercizi moderati; il trekking; il jogging o più semplicemente la camminata a passo svelto. In particolare questi ultimi, svolti all’aria aperta, permettono di unire i benedici del movimento a quello dei raggi solari.

L’esposizione solare è in grado di favorire la produzione di vitamina D che diversi studi hanno dimostrato essere importante per la prevenzione e il rallentamento del cancro.

Yoga

La parola yoga significa unione, infatti, l’obiettivo di questa disciplina è quella di tornare ad essere tutt’uno con la creazione. Questa pratica fisica, che può essere mentale e spirituale, ha origini indiane. Lo yoga, così come è conosciuto in occidente, in realtà è lo Hata Yoga, ovvero una forma più fisico/energetica piuttosto che spirituale. Quest’attività fisica apporta numerosi benefici come ridurre lo stress, favorire la circolazione sanguigna, rendere più forti e flessibili e aiutare gli uomini con problematiche come la prostatite cronica o il dolore pelvico cronico. A tal proposito vi sono diversi esercizi yoga che possono aiutare ad alleviare i sintomi, ecco quali sono:

1. Paschimottanasana
Per eseguire questo esercizio, noto anche come allungamento posteriore, è necessario posizionare le gambe distese al suolo, senza farle toccare e, con un piccolo sforzo, afferrare gli alluci con le mani. L’esercizio va eseguito in maniera lenta e senza movimenti bruschi, la testa e la nuca devono essere rilassate e le gambe tese.

Se all’inizio non si riesce a raggiungere gli alluci, non bisogna preoccuparsi in quanto lo yoga è una disciplina che richiede molta pratica. L’esercizio va eseguito ogni giorno per almeno 5 minuti e ha notevoli effetti benefici per la prostata poiché è in grado di apportare un maggiore flusso di sangue nella zona, grazie allo stiramento della regione pelvica.

2. Badrasana
Posizionarsi con le gambe distese difronte e appoggiarsi con i palmi delle mani al pavimento e inspirare. Espirare e piegare le gambe portando i piedi vicino al perineo con le gambe parallele. Incrociare le dita delle mani per andare a cingere i piedi e lasciare cadere le ginocchia verso l’esterno premendo le piante dei piedi una verso l’altra. Questa posizione, nota anche come posa del ciabattino, è particolarmente efficace per risolvere i problemi del tratto urinario.

3. Virasana
Virasana è un esercizio yoga molto semplice da eseguire nota anche per essere la posizione dell’eroe. Nonostante la semplicità di esecuzione, risulta essere molto utile per rilassare la prostata e, se eseguito insieme ad altri esercizi, aiuta a rinforzare anche i muscoli del pavimento pelvico e dello sfintere uretrale. Per eseguire questa posizione è necessario posizionarsi seduti a terra con le ginocchia piegate in avanti e il sedere tra i piedi. Durante l’esecuzione la schiena deve essere ben diritta e le mani vanno appoggiate sulle cosce. La posizione va mantenuta per 60 secondi.

4. Apanasana
Apanasana è un esercizio yoga ideale per iniziare una sessione e per rilassarsi. Quest’esercizio si concentra molto sulla respirazione. Per eseguire questo esercizio bisogna partire dalla posizione savasana e compiere respiri lenti e profondi. Dopo almeno tre cicli respiratori, piegare le gambe e mantenere i piedi appoggiati al tappetino. Concentrarsi di nuovo sulla respirazione e lentamente sollevare le gambe e portarle al petto, dopodiché ritornare alla posizione di partenza. Il movimento deve ripetersi per 3 o 4 volte.

Gli esercizi di Kegel

Per alleviare i sintomi della prostatite e per altre patologie legate a questa ghiandola sono consigliati anche gli esercizi di Kegel, ma di cosa si tratta? Questi esercizi prendono il nome dal ginecologo statunitense A.Kegel che li ideò e spiegò per la prima volta la loro utilità. L’obiettivo di questo tipo di esercizi è quello di migliorare il tono muscolare attraverso contrazioni volontarie del pavimento pelvico e renderlo più resistente.

Come eseguirli
Gli esercizi di Kegel hanno il vantaggio di poter essere eseguiti ovunque e in qualsiasi momento, senza l’ausilio di nessun accessorio particolare. Per eseguire questi esercizi è necessario contrarre i muscoli intorno allo scroto e all’ano per alcuni secondi e poi rilassarli. Al fine di migliorare la salute della prostata bisogna effettuare 10 ripetizioni 4 volte al giorno. Gli esercizi di Kegel possono essere svolti anche da sdraiati sulla schiene, con il bacini sollevato e i glutei contratti.

IL RIMEDIO N.° 1 IN ITALIA PER ELIMINARE I PROBLEMI ALLA PROSTATA

Prostatricum

  • Normalizza la minzione

  • Neutralizza sintomi e dolore

  • Ripristino erezione

  • Elimina la causa della prostatite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Richiedi il Migliore integratore per Prostatite + Consulenza telefonicaClicca qui