Prostatite batterica cronica

Prostatite batterica cronica: Cause, Sintomi, Cure

Prostatite batterica cronica: cos’è?

La prostatite è una patologia che può avere diverse origini, quindi, oltre a quella acute di origine batterica vi sono anche altre forme come quella batterica cronica, quella cronica di origine non batterica e quella asintomatica, ovvero priva di sintomi.

La prostatite batterica cronica, nota anche come prostatite di tipo II o prostatite cronica di origine batterica, è un’infiammazione della prostata a carattere graduale causata da un’infezione locale particolarmente persistente. Rispetto alla sua forma più grave, quella acuta, quest’ultima è più lieve, ma di durata assai più lunga, circa 3 mesi.

Questa tipologia di prostatite rientra nell’elenco delle prostatiti croniche, un gruppo nel quale è presente anche la forma cronica non-batterica. Secondo un interessante recente studio scientifico, ben 20 uomini su 100 sviluppano, almeno una volta nella vita, una prostatite cronica.

Tuttavia, sempre lo stesso studio, ha rilevato che solo il 10% di questi uomini è affetto da una prostatite di origine batterica. Pertanto, stando a questo studio, rispetto alle altre forme di prostatiti croniche, quest’ultima è sicuramente molto meno comune.

Prostatite batterica cronica: sintomi

Le varie forme di prostatite hanno sintomi comuni che sono:

dolore, in genere localizzato nella zona dell’ano e dello scroto, chiamata anche perineo, o al pene e ai testicoli. Il dolore, però, può manifestarsi anche nella regione addominale inferiore e talvolta, può essere coinvolta anche la regione lombare e sacrale dove il dolore può essere anche molto intenso;

necessità di urinare frequentemente e con urgenza, questo avviene perché la vescica irritata tende a contrarsi anche quando contiene piccole quantità di urina. Inoltre, in alcuni casi, si può riscontrare una certa difficoltà nell’avvio della minzione;

difficoltà nell’erezione, eiaculazione ed evacuazione che potrebbero essere particolarmente dolorose;

perdite di liquido dal pene;

stipsi con conseguente evacuazione dolorosa;

possibile presenza di linfonodi inguinali ingrossati e dolenti.

Il dolore è un sintomo così comune perché è dovuto allo spasmo dei muscoli che si trovano nelle aree circostanti alla prostata, ovvero intorno alla parte della vescica e al perineo. Questo spiega anche perché il dolore, spesso, si irradia tra l’ano e lo scroto, ma anche tra il pene e lo scroto.

Nel caso della prostatite batterica cronica, durante la fase acuta possono insorgere anche altri sintomi e manifestarsi anche in maniera improvvisa e possono essere: febbre, brividi, presenza di sangue nelle urine, fuoriuscita di liquido pruriginoso dall’uretra e un malessere generale.

La prostatite cronica, invece, può insorgere in maniera lenta, ma può durare anche diversi anni. Questa forma presenta anche altri sintomi, oltre a quelli comuni che sono: presenza di sangue nel liquido seminale e dolore durante il coito e l’eiaculazione.

Prostatite batterica cronica: cause

I fattori che causano la prostatite possono essere svariati e a seconda delle cause cambia anche il tipo di trattamento. La prostatite batterica cronica è, nella maggior parte dei casi, provocata da ceppi di batteri comuni. I batteri presenti nelle urine penetrano all’interno della prostata causando in questo modo l’infezione.

Quest’ultima viene trattata con gli antibiotici, ma, in alcuni casi, non vengono eliminati del tutto i batteri e per questo potrebbe ripresentarsi o divenire difficile da trattare e in questo caso si parla di prostatite batterica cronica.

Queste, però, non sono le uniche cause poiché la patologia può essere dovuta anche ad un intervento chirurgico o ad un trauma nell’area. Nella maggior parte dei casi, però, le cause rimangono sconosciute. In ogni caso, vi sono dei fattori di rischio che possono influire sull’insorgenza di questa patologia. In primis vi è il fattore dell’età, questa patologia, infatti, colpisce maggiormente gli uomini di una certa età, mentre è meno diffusa tra i più giovani.

Se in passato si è stati già affetti da una prostatite, è molto probabile che si ripresenti.

Avere un’infezione della vescica o del tubo che trasporta lo sperma e l’urina al pene, può influire. Anche un trauma pelvico come una lesione da ciclismo o equitazione o l’utilizzo di catetere urinario possono essere fattori di rischio. Infine, essere affetti da HIV o AIDS e essersi sottoposti a biopsia prostatica possono essere provocare una prostatite di tipo batterico.

Questa patologia può comportare anche alcune complicazioni come l’infezione batterica del sangue, nota anche come batteriemia; infiammazione del tubo a spirale attaccata alla parte posteriore del testicolo; accesso prostatico pieno di pus; anomalie e infertilità del seme che possono manifestarsi soprattutto nelle forme croniche.

In ogni caso, è bene sottolineare che non vi sono prove dirette che la prostatite possa provare il cancro alla prostata.

Prostatite batterica cronica: come prevenirla

La prostatite è una patologia che può essere prevenuta e per farlo è fondamentale prestare particolare attenzione alle proprie abitudini comportamentali. In particolare è fondamentale avere un’alimentazione sana, evitare gli alcolici e limitare l’uso di bibite a base di caffeina, eseguire esercizio fisico, prestare attenzione alle proprie abitudini sessuali e avere cura dell’igiene.

Prostatite batterica cronica: cura

Questo tipo di patologia può essere trattata con gli antibiotici, ma la cura deve avere una lunga durata. Proprio per questa ragione, viene prescritta una dose bassa di antibiotici che possono essere assunti anche per 6 mesi, in modo tale da prevenire infezioni ricorrenti. In concomitanza con l’uso dei farmaci, lo specialista, solitamente consiglia di aumentare l’introito di liquidi e di eliminare o ridurre l’assunzione di sostanze irritanti per la vescica come gli alcolici o i cibi molto speziati.

INTEGRATORE NATURALE PROSTATRICUM 

 

Oppure leggi la recensione dettagliata cliccando qui

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Integratore Alimentare per ProstatiteSCOPRI DI PIU' (Sconti fino al 70%)