Prostatricum o Permixon? Qual è il Migliore?

La prostatite è una condizione che interessa gli uomini con l’avanzare dell’età, comportando problemi sia dal punto di vista della minzione che per le funzioni sessuali. Questo problema colpisce quasi la totalità degli uomini per questo sono importanti controlli a partire dai 40 anni.

Il fastidio iniziale può diventare una vera e propria patologia cronica nel tempo, arrecando dolore e anche l’impossibilità di svolgere le normali funzioni. Quando sorgono i primi sintomi è importante intervenire tempestivamente per attenuare con integratori naturali al 100% tutti i fastidi. In questo modo, grazie ad una dieta equilibrata e a prodotti completamente naturali è possibile scongiurare l’utilizzo di farmaci o peggio dell’intervento.

Porstatricum: che cos’è e come funziona

Prostatricum è uno dei prodotti più venduti in Italia per coloro che soffrono di prostatite, consigliato da medici e andrologi per la sua formulazione completamente naturale. Il prodotto va a combattere l’infiammazione, ripristinando una situazione di normalità in cui avere piena funzionalità dell’apparato.

Trattandosi di un prodotto completamente naturale e non di un farmaco, può essere anche utilizzato in via preventiva per evitare che appunto la prostata con l’età si infiammi. L’integratore è completo e permette di avere una vita sana sotto ogni aspetto. Una delle prime azioni che permette di ottenere è la piena capacità di regolare la minzione, abbatte il dolore e il fastidio, eliminando ogni sintomo sia prima che durante. È in grado quindi di arrestare il processo infiammatorio se causato da una prostatite non infettiva.

Qualora ci siano batteri e quindi sia arrivato già uno stadio avanzato è necessario rivolgersi al proprio medico curante. L’assunzione di prostatricum migliora l’erezione e la possibilità di avere rapporti. Spesso con il dolore causato dall’infiammazione è quasi impossibile provare piacere a causa delle fitte inguinali che subentrano durante il rapporto.

Questo può causare problemi che vanno a ripercuotersi sulla sfera intima oltre che su quella personale. Un altro sintomo che va a combattere attivamente questo prodotto è la diminuzione del desiderio sessuale che, in causa di forte infiammazione, tende a subentrare.

 

prostatricum

Prostatricum: ingredienti e composizione

Gli ingredienti di questo integratore sono a base naturale e di origine vegetale, questo vuol dire che non ci sono rischi per l’organismo, che può essere utilizzato anche a lungo termine e che permette di ottenere grandi effetti. Al suo interno si trova l’estratto di Saw Palmetto che è una pianta utilizzata per curare problemi all’apparato maschile anche di altro tipo e rappresenta un importante afrodisiaco, l’estratto di Ginkgo Biloba, pianta cinese che stimola l’apparato circolatorio e arterioso migliorando il deflusso del sangue, l’estratto di Echinacea che viene utilizzata per le infiammazioni del tratto urinario per i suoi principi antibatterici, lo Zinco che è utile al miglioramento di tutto l’organismo.

L’integratore Prostatricum può essere preso fino a tre volte al giorno, per trattamenti anche di lunga durata. Secondo i consumatori che l’hanno utilizzato funziona perfettamente e riesce a ristabilire la situazione nella piena normalità e funzionalità.

Permixon: che cos’è e come funziona

 

Prostatricum o Permixon

Permixon è un integratore ideale per chi soffre di ipertrofia prostatica, ovvero un aumento innaturale della prostata. Questo viene prodotto con una base della pianta Serenoa repens che viene ampiamente sfruttata nella medicina per le sue proprietà.

Permette di diradare la frequenza della minzione, abbatte il dolore, permette di combattere il desiderio di recarsi sempre in bagno per svuotare la vescica e di eliminare complessivamente il dolore legato alla zona. Permixon pur contendendo una base di pianta naturale è però un farmaco e quindi richiede l’ausilio di un medico per l’utilizzo.

L’integratore in linea di massima non ha grandi effetti collaterali, potrebbero raramente sorgere fastidi come nausea, stitichezza, vomito. Il suo utilizzo permette nettamente di migliorare la vita di tutti i giorni, in primo luogo combattendo attivamente il dolore e poi intervenendo al ripristino di una vita sessuale regolare anche per coloro che sono in età avanzata. Tuttavia, a differenza di altri integratori, questo non può essere utilizzato in via preventiva e deve essere sfruttato solo nel momento in cui l’infiammazione è già manifesta.

Permixon: ingredienti e composizione

Il Permixon è molto efficace contro l’ipertrofia prostatica ma deve essere assunto per un periodo prolungato. Questo basa il suo effetto sulla Serenoa Repens, una palma che produce piccole bacche che vengono poi impiegate per il farmaco. Questa è in grado di inibire i recettori progestinici e per questo da anni viene utilizzata anche per la produzione di farmaci. Pur essendo impiegata largamente comporta due limiti, uno relativo alla durata della terapia che deve essere comunque lunga prima di poter giovare dei benefici e comunque non in via preventiva e in secondo luogo le controindicazioni che sono comunque riportate relativamente al suo utilizzo.

Prostatricum o Permixon: qual è il migliore?

Si tratta di due prodotti simili che hanno però un raggio di azione diverso e dovrebbero essere utilizzati in momenti differenti. Prostratricum è certamente quello che si sposa alle esigenze di tutti perché in primo luogo è completamente naturale quindi privo di qualunque controindicazione o interferenza anche con altri medicinali, ha una formulazione data da più elementi e non si concentra su un unico tipo di pianta quindi è di fatto più efficace e agisce rapidamente.

Ovviamente per coloro che stanno soffrendo con dolori e fastidi, risolvere prima è quello che conta. Prostatricum inoltre è utile perché può essere utilizzato dagli uomini anche alla base, per prevenire proprio i problemi prostatici.

Trattandosi di piante non vi sono controindicazioni che possa scongiurare un utilizzo anche prolungato. Permixon è qualcosa che si avvicina più al campo medico e per questo deve essere utilizzato per un periodo limitato, inoltre sono previste lievi controindicazioni che potrebbero comunque manifestarsi. Per questo motivo è possibile asserire che Prostatricum tra i due è certamente ad oggi la scelta ideale.

 

prostatricum

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Integratore Alimentare per ProstatiteSCOPRI DI PIU' (Sconti fino al 70%)